14673 Letture motore

Come lavare il motore dell’auto: 5 passaggi semplici fai-da-te

Fai da te
ottobre 13, 2016
Condividi: Facebook Google LinkedIn Tumblr Twitter Digg

Come lavare il motore dell’auto: 5 passaggi semplici fai-da-te.
Prendersi cura del vano motore può sembrare impegnativo e potenzialmente spaventoso, ma in realtà è una delle cose più semplici e veloci da effettuare: seguite i nostri pratici consigli per ottenere brillanti risultati e donare nuovamente il colore originale al vostro motore.

LAVAGGIO DEL MOTORE. Sì O NO?
Con il trascorrere degli anni, se non viene effettuata un’adeguata pulizia, si possono formare degli aloni e dei veri e propri segni di sporcizia di colore nero che attaccano il motore.

Inizialmente, mettete l’auto in un luogo piano e sistemate sotto l’avantreno, in corrispondenza del blocco motore, un cartone o dei fogli di giornale ben sistemati, in modo tale da assorbire e raccogliere lo sporco che cadrà durante il lavaggio.

Assicuratevi quindi di avere a portata di mano:

  1. Uno sgrassatore come il Multisgrassatore Universale della linea My Car;
  2. Una spugna morbida;
  3. Un pennello a setole morbide;
  4. Un panno per asciugare come  l’Easy Clean in microfibra della linea My Car;
  5. Pellicola trasparente da cucina;
  6. Acqua per sciacquare.

Leggi anche: Gomma bucata: cosa fare per ripararla in 10 passaggi

5 PASSAGGI SEMPLICI

  1. Inizialmente aprite il vano motore ed assicurate il cofano in modo tale che rimanga aperto e in posizione di sicurezza: rimuovete le eventuali foglie che si annidano sulle bocchette di areazione disposte sulla parte alta del motore e che impediscono la normale circolazione dell’aria all’interno dell’abitacolo.
  2. Con la pellicola coprite bene tutte le parti elettriche ed elettroniche del motore, in modo tale che non si bagnino durante la fase di risciacquo: questo è il momento più noioso di tutto il lavoro ma è fondamentale per non comprometterne la funzionalità.
  3. A questo punto spruzzate il Multisgrassatore Universale della linea My Car in modo uniforme da una distanza di circa 20 cm su tutto il motore: lasciate agire qualche minuto, dopodiché, con l’ausilio della spugna e del pennello, rimuovete lo sporco strofinando energicamente. Il Multisgrassatore, grazie alla sua speciale formulazione ad elevata concentrazione, rimuoverà le macchie di olio, grasso, unto e tracce di insetti. Adesso potete risciacquare con il tubo dell’acqua a bassa pressione, senza utilizzare l’idropulitrice.
  4. Se le macchie non fossero totalmente scomparse procedete nuovamente con il Multisgrassatore, rimuovetele aiutandovi con la spugna e sciacquate ulteriormente.
  5. Quando il motore sarà a vostro giudizio pulito, asciugatelo utilizzando l’Easy Clean in microfibra, il panno sintetico della linea My Car, efficace su ogni tipo di superficie, ideale per asciugare e lavare tutte le componenti della vostra auto.

Leggi anche: Riparare e verniciare i cerchi in lega: consigli utili per farlo da soli

In pochissimo tempo, il vostro motore sarà proprio come quando avete acquistato la vostra auto!

Il nostro consiglio.
Non utilizzate il prodotto sulla cinghia e sulla ventola: coprite anch’esse con la pellicola e non utilizzate l’idropulitrice perché l’altra pressione dell’acqua potrebbe rimuovere le pellicole protettive e danneggiare quindi il vostro motore.

Scopri qui tutta la linea dei prodotti MyCar per la cura della tua auto!

lavare_motore

Condividi: Facebook Google LinkedIn Tumblr Twitter Digg

Commenti: