2882 Letture Capote

Capote di tela: come proteggerla e conservarla a lungo

Fai da te
novembre 11, 2016
Condividi: Facebook Google LinkedIn Tumblr Twitter Digg

Capote di tela: come proteggerla e conservarla a lungo.

Volete dare nuova vita e lucentezza alla capote della vostra auto? Seguite allora i nostri consigli e vediamo insieme come fare.

La capote di tela è un elemento pieghevole, con struttura semi-rigida comandata manualmente o elettronicamente dall’interno del veicolo: il tempo di apertura o chiusura è di circa 10 secondi, e per convenzione gli alloggiamenti più consueti sono il bagagliaio o un vano specifico fra i sedili ed il bagagliaio.

ATTENZIONE AGLI AGENTI ATMOSFERICI
Ciò che influisce negativamente sui tettucci in tela sono gli agenti atmosferici: se l’auto viene riposta in box e nel periodo invernale viene utilizzata sporadicamente, la tela non subirà il gelo invernale e sarà protetta dalla grandine, ma oltre ad acqua, neve e grandine ci sono ben altri elementi ambientali che ne riducono la vita.

Il sole, per esempio, con i suoi raggi UV, indebolisce la trama della tela rendendola rigida e soprattutto la scolorisce, mentre gli uccelli, con il PH molto elevato dei loro escrementi, rovinano le superfici dove questi si depositano: per non scolorire il tessuto del tettuccio occorre togliere questo indesiderato regalo dei pennuti lavando il veicolo prima possibile.

Un altro nemico per la capote in tela è la resina che cade dagli alberi:infatti, potrebbe essere quasi impossibile drimuoverla, perché penetra in profondità tra le maglie della tela.

Leggi anche: Come lavare il motore dell’auto: 5 passaggi semplici fai-da-te

IL LAVAGGIO
E’ consigliabile non portare le auto cabriolet all’autolavaggio: la capote di tela, così come le cerniere e le guarnizioni ad essa collegate, non sono fatte per resistere a getti d’acqua o d’aria di elevata potenza, a lungo andare potrebbero deteriorarsi. E’ dunque necessario un lavaggio a mano e con acqua fredda, molto più delicato, mirato ed efficace: seguite qui i nostri consigli per lavare la vostra auto!

TRATTAMENTO IMPERMEABILIZZANTE
Per prevenire problemi dovuti agli agenti atmosferici, dei volatili e degli alberi è necessario proteggere il tessuto con prodotti idrorepellenti: occorre creare una barriera per l’acqua che, ristagnando tra le cuciture e le cerniere, può gelare e quindi rovinare la vostra capote.

  1. Dopo aver lavato accuratamente il tettuccio della vostra auto lasciatelo asciugare bene, possibilmente al coperto nel vostro box, in modo tale che non vi cada sopra dell’altra sporcizia.
  2. A tetto asciutto procuratevi il Rinnova Capote della linea My Car: agitate bene il prodotto per qualche secondo dopodiché, da una distanza di circa 20 cm., erogatelo sulla capote in maniera omogenea ed uniforme sia orizzontalmente che verticalmente.
  3. A questo punto attendete qualche minuto e distribuite nuovamente il prodotto sulla capote di tela: dopo circa un’ora la superficie sarà idrorepellente e pulita. Il trattamento blocca le infiltrazioni d’acqua e sporco creando un velo protettivo a lunga durata preservando le fibre ed i colori con un effetto prolungato nel tempo, ridonando lucentezza ed eliminando l’opaco generato da usura e agenti atmosferici.

Leggi anche: Riparare e verniciare i cerchi in lega: consigli utili per farlo da soli

Il nostro consiglio
Quando riponete la vostra auto nel box, ricordatevi di lasciare la vettura ferma con i ganci della capote di tela slacciati, non in tensione: le fibre del tessuto così avranno la possibilità di assorbire la giusta umidità ed al successivo riallaccio la tela sarà in perfetta tensione.

Scopri qui tutta la linea dei prodotti MyCar per la cura della tua auto!

capote_2

Condividi: Facebook Google LinkedIn Tumblr Twitter Digg

Commenti: